Il CAMBIAMENTO è complesso, difficile da anticipare, da capire e quando la situazione risulta essere più chiara potrebbe essere già finito, passato.
È dinamicità, è visione strategica, è leadership ed è gestione delle persone: tutte competenze che sono state individuate dalle Junior Enterprise italiane come skill di cui si ha necessità e di cui è imprescindibile prendere consapevolezza ed implementarle nelle diverse realtà associative.

Inoltre, considerando che velocità è un elemento distintivo sia del CAMBIAMENTO sia delle Junior – tenendo conto dell’elevato turnover – è importante fornire degli strumenti utili a tutte le JE per creare una cultura organizzativa condivisa e solida per affrontare i cambiamenti del futuro tali da poter permettere al nostro fantastico Network di poter continuare a crescere in maniera decisiva e sempre più incisiva nel panorama italiano.

 

Il CAMBIAMENTO è presente anche all’infuori del microcosmo delle Junior.

Con l’avvento della Digital Trasformation e dell’IA, e con le nuove esigenze da parte dei clienti e la saturazione dei mercati, il cambiamento è – e sarà sempre più – inevitabile. Dunque, risulta essere necessaria la capacità e sensibilità nell’individuarlo, saperlo accogliere, evidenziando e facendo risaltare tutte le opportunità che questo può apportare in tutti gli ambiti che tocca. 

Back to Top